EcodiTorino.org - sabato 1 novembre 14 - 06:47
 
  Home Page |
Email






Recensione: Con il sari rosa, di Sampat Pal (Eco del Libro)

01 / 02 / 2011 - Capitolo numero venti del settimanale appuntamento con la lettura da noi consigliata, attraverso la rubrica "Eco del Libro".

Fin dalle prime pagine, di “Con il sari rosa”, si ha la sensazione di leggere una grande storia d’amore! Un amore verso la propria terra, l’India, le donne e la sua meravigliosa e vincente idea di emancipazione e riscatto. Sampat Pal è infatti una donna straordinaria, fondatrice in India della Gulabi gang (non pensate ad una traduzione negativa del termine), una organizzazione che oggi conta 140 mila donne, il cui segno di distinzione è quello di indossare un sari rosa e il loro scopo conquistare i diritti con le semplici armi della ragione e del rispetto delle leggi, presenti in India ma che poteri più o meno occulti, caste e amministratori burocratici corrotti celano e non rispettano.
Un movimento non violento contro la violenza, quella subita dalle loro coetanee. Sampat Pal, con la collaborazione di Anne Berthod, ha così scritto la sua storia, la storia di come è nataquesta organizzazione. Un libro che inizia con Sampat Pal bambina; oggi è una donna di mezza età, minuta ma con ideali precisi e concreti. La sua vita è un susseguirsi di atti che determinano in lei una robusta presa di coscienza contro gli abusi che subisce. Il suo desiderio di andare a scuola con gli altri ragazzi, lei che vive nell’Uttar Pradesh e lavora nelle risaie, la porta prima ad andare a scuola di nascosto dalla famiglia, poi ad istruirsi ad ogni costo e a vedere nell’istruzione il punto di partenza per opporsi allo sfruttamento. La sua esperienza di sposa appena dodicenne con la sofferenza nel rapporto sessuale la porterà ad organizzare gruppi di self-help. La determinazione con cui organizza la sua vita in famiglia, anche in accordo con il marito, e soprattutto il lavoro è un’altra linea d’impegno. Nel 2003 la più imprtante iniziativa, quella di costituire il primo gruppo ufficiale per la promozione delle donne delle tribù nell’industria agricola, una sorta di ong, un esempio da riprendere anchenella nostra opulenta società.
Quando si chiude questo libro si ha la certezza che nel cosidetto Terzo Mondo vi sono uomini e donne che chiedono il rispetto dei loro diritti ma lo fanno con le facce sporche e le coscienze pulite e insegnano anche a noi, del “civile” Primo Mondo, a cambiare rotta e a pensare che un Mondo diverso è possibile! Grazie Sampat Pal!

(Dario De Vecchis)

Con il sari rosa
di Sampat Pal
Piemme 2010
264 pagine
16 euro



Ultimi aggiornamenti

Scrivi il tuo commento sulla pagina
'Recensione: Con il sari rosa, di Sampat Pal (Eco del Libro) '


Il tuo nome (facoltativo)

Contatti

Per contattare la redazione del sito Ecoditorino scrivere all'indirizzo email ecoditorino@yahoo.it

 

HALLOWEEN A TORINO:
Halloween: eventi e iniziative per una serata da paura!

COSA FARE A TORINO?
Appuntamenti in città - Concerti in programma - Mostre e musei - Teatro spettacoli e film al Cinema

Giro in mongolfiera - Gran Balon, orari

LOCALI e TEMPO LIBERO
Locali di Torino, Dove cenare in città

SPORT
Piste ciclabili - Piscine - Pattinaggio su ghiaccio

INFO UTILI
Trasporti e Meteo, Biblioteche




Sponsor

 


 
P.Iva. 10553510016
www.ecoditorino.org di Emanuel Silci - email ecoditorino@yahoo.it -