EcodiTorino.org - martedì 21 maggio 19 - 15:18





Recensione: L'Uomo Scarlatto, di Paolo Maurensig (Eco del Libro)

14 / 02 / 2012 - Recensione numero quarantasei per il settimanale appuntamento con la lettura da noi consigliata, attraverso la rubrica "Eco del Libro".

Fuggire, nascondersi, voler dimenticare il proprio passato, esaltare i ricordi, trasgredire, ubbidire, sperimentare; si articola in queste azioni contraddittorie tra loro "L'Uomo Scarlatto" di Paolo Maurensing. Il protagonista è costretto da molti anni a vivere per lunghi periodi in una clinica sul lago di Costanza dove cerca di recuperare non solo il suo aspetto fisico, nel volto devastato orribilmente in un incendio, ma anche la memoria. La clinica, nonostante il suo aspetto conciliante, non è altro che un luogo in cui si sperimenta la possibilità dell'eterna giovinezza attraverso la sperimentazione di innesti di cellule. Questa ricerca coinvolge tutta una serie di inquietanti figure. Il lettore si può perdere in questa galleria di personaggi per certi versi autonomi, riuniti in quel luogo, che appaiono non interagire tra loro ma che invece intrecciano le loro storie. Troviamo Sussex, un disegnatore con la passione dello studio della figura umana, che ritrarre il volto tumefatto dell'Uomo Scarlatto; il medico Egon Forti spinto allo studio dell'immortalità; la poliedrica, ambigua madame Orlova, anziana e famosa attrice che sotto il suo curato aspetto nasconde ancora la sua antica e giovanile bellezza che la porta anche a bramare eccessi e desideri grazie anche a poteri misteriosi. L'amante dell'Orlova Walzer, la cui esistenza è sempre in bilico tra la vita e la morte come i movimenti della danza che ricordano il suo nome. In questa clinica si cerca con ossessione di arrivare all'assoluto, di abbattere l'impotenza dell'uomo, lasciarsela alle spalle e non chiedere ma pensare che il futuro è già stato vissuto, è prevedibile e ad esso si ritorna.
Un libro che la scrittura dell'autore goriziano intreccia con sagacia ma che scioglie nella trama con la grande esperienza che rinnova ad ogni sua opera e che lo ha reso celebre con il Canone Inverso del 1996 e riconfermato con Venere Lesa del 1998.

(Mauro Colliandro)

L'Uomo Scarlatto
di Paolo Maurensig
Mondadori
150 pagine
14,46 euro


Pagina aggiornata il

 

*

COSA FARE A TORINO?

Mostre e musei

Teatro spettacoli e film al Cinema

Dove cenare




 



Privacy sul sito
www.ecoditorino.org di Emanuel Silci - email ecoditorino@yahoo.it -