EcodiTorino.org - venerdì 31 ottobre 14 - 17:46
 
  Home Page |
Email






Un nuovo ponte per la Venaria Reale

14 / 07 / 2010 - E’ stato firmato oggi, nella splendida cornice della Reggia di Venaria, il protocollo d’intesa grazie al quale sarà realizzato, oltre ai raccordi stradali e ai parcheggi a nord e a sud della Reggia, il nuovo ponte sul torrente Ceronda, nel territorio di Venaria Reale. Il documento è stato sottoscritto dal sindaco di Venaria Giuseppe Catania, dal direttore del Consorzio della Venaria Reale Alberto Vanelli e dal presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta.

Il nuovo ponte è finanziato per 3 milioni di euro dalla Provincia di Torino, che si occuperà anche -dopo aver redatto il progetto preliminare del ponte- dell’approvazione del progetto esecutivo e che, una volta conclusi i lavori, ne diventerà proprietaria. La progettazione definitiva e la realizzazione del ponte sono affidate al Consorzio della Venaria Reale.

L’accesso dalla provinciale 1 alla Reggia avviene oggi percorrendo il ponte Castellamonte, un’opera in muratura che, sebbene pregevole da un punto di vista architettonico, risulta strutturalmente inadeguata. Per realizzare i lavori sarà necessario demolire il ponte Castellamonte, che sarà sostituito da una struttura provvisoria in attesa della realizzazione del nuovo attraversamento. Il futuro ponte sarà in cemento armato, avrà due corsie da tre metri e mezzo con banchine larghe oltre un metro e sarà completato da due marciapiedi ciclo-pedonali di tre metri ciascuno.

In seguito all’accordo di programma stipulato nel 2004 tra la Regione Piemonte, la Provincia di Torino e i Comuni di Druento e di Venaria Reale -accordo di programma attuativo di un’intesa quadro stipulata con il Ministero per i Beni e le Attività culturali nel 1999 in merito al progetto di restauro e valorizzazione della Reggia e del Borgo Castello della Mandria, nell’ambito degli interventi in vista di Italia 150- l’ente di Palazzo Cisterna ha portato a termine in questi ultimi anni la realizzazione della circonvallazione di Savonera e il completamento della circonvallazione di Druento, e sta ultimando la variante di Borgaro-Venaria, la più grande opera pubblica che la Provincia abbia mai realizzato.

Il ponte sulla Ceronda è il suggello definitivo del grande intervento di viabilità generale che abbiamo realizzato a partire dal 2004 -ha spiegato il presidente Saitta- e che stiamo completando in questi mesi per migliorare l’accessibilità della Reggia di Venaria, collegandola compiutamente con il territorio, in modo che questo splendido bene architettonico sia degnamente valorizzato a partire dai festeggiamenti per il centocinquantesimo dell’Unità d’Italia.

(Fonte Provincia di Torino)



Ultimi aggiornamenti

Scrivi il tuo commento sulla pagina
'Un nuovo ponte per la Venaria Reale '


Il tuo nome (facoltativo)

Contatti

Per contattare la redazione del sito Ecoditorino scrivere all'indirizzo email ecoditorino@yahoo.it

 

INFO UTILI: Blocco mezzi pesanti - Traffico in diretta - Mappa trasporti, orari - Tari, Tasi, Imu - Farmacie aperte - Meteo, previsioni
Distributori metano Torino e provincia

LAVORO: Lavoro: offerte

ALTRO: Wikipedia piemontese - La Costituzione - Teleriscaldamento - Nucleare Piemonte - Film girati a Torino - Webcam




Sponsor

 


 
P.Iva. 10553510016
www.ecoditorino.org di Emanuel Silci - email ecoditorino@yahoo.it -