Oktoberfest a Torino, la più grande festa della birra in Italia

L’Oktoberfest (2019) , dopo un anno di assenza, torna a Torino cambiando sede. Non più l’Oval, ma al Parco del Valentino.

Tutti conoscono l’Oktoberfest di Monaco, la manifestazione tedesca incentrata sulla birra, la fiera della “bionda” per eccellenza. Diversi, infatti, sono gli italiani che, nel tempo, hanno organizzato il viaggio in Germania per partecipare al famoso appuntamento.

Da qualche anno, però, qualcosa è cambiato nelle abitudini degli appassionati di luppolo. Infatti, con il beneplacito consenso dell’Olimpo della birra, in Baviera, il capoluogo piemontese può organizzare la propria OktoberFest, come se fosse una “sede dislocata” rispetto a quella centrale.
L’idea è nata dalla Birreria Hofbräuhaus di Genova, l’unica ad avere ottenuto l’autorizzazione da parte delle Autorità Bavaresi. Nel capoluogo ligure, la grande festa aveva accolto circa 80.000 visitatori e, dato il successo, si è pensato di ripetere l’evento anche in altre città.

Come anticipato, la più grande novità della quarta edizione sarà il luogo: il Parco del Valentino. (incrocio tra corso Massimo d’Azeglio, viale Medaglie d’oro, viale Carlo Ceppi e viale Matteo Maria Boiardo.

Le date dell’Oktoberfest di Torino sono le seguenti: da giovedì 3 a domenica 13 ottobre 2019, per ben undici giornate in cui la città indosserà lo stile della Baviera. Ingresso gratuito.
Orari:

  • dal lunedì al giovedì dalle 18
  • venerdì dalle 18
  • sabato dalle 12
  • domenica dalle 12

Oltre alla tipica birra HB (Hofbräu) vi sarà anche la versione analcolica, per chi vuole gustarsi la bevanda senza rischi alla guida.
Poi i classici prodotti come il bretzel, i panini, dal wurstel allo stinco con patate, e lo strudel come dolce.

Non mancheranno musica, sfilate e spettacoli.

Oktoberfest a Torino

Si cercano lavoratori per questa edizione, circa 100. Colloqui presso il Lingotto Fiere, in via Nizza 294, oggi e domani (24-25 settembre) dalle 09 del mattino. Presetnarsi con curriculum vitae e foto tessera.

Informazioni

Telefono 011.6644111 – Email info@oktoberfesttorino.com.

Sito web OktoberFestTorino.com.
Su Facebook “oktoberfestatorino”.
Su Instagram “oktoberfesttorino”.

Seguono testi delle passate edizioni

2017. Lo scorso ottobre si è conclusa la seconda edizione dell’Oktoberfest di Torino, con una notevole partecipazione da parte del pubblico: circa 130.000 persone hanno infatti varcato la soglia dell’Oval, durante i dieci giorni della kermesse. Un successo che ha spinto l’organizzazione, ancora una volta, a ripetere l’evento. L’appuntamento della festa della birra, edizione 2017, è previsto nuovamente per il mese di settembre. Per il terzo anno consecutivo sarà dunque ospitata, presso l’Oval Lingotto, la più grande Bierfest d’Italia, realizzata su una superficie di circa 20.000 metri quadrati. Fissate le date della manifestazione, come sempre ad ingresso gratuito: dal 28 settembre all’8 ottobre.

All’Oktoberfest piemontese si potrà trovare la famosa birra Hofbräu Oktoberfest, la classica “bionda” servita presso l’Hofbräuhaus dell’originale Oktobefest di Monaco di Baviera, e assaporare prodotti tipici, come i bretzel, i panini, i wurstel allo stinco di maiale con patate, lo strudel, la sacher… . La musica dal vivo, ovviamente di tradizione bavarese, accompagnerà la serata dei partecipanti. Più tardi previsto anche il dj set. In settimana vengono organizzate serata universitarie/erasmus.

OktoberFest a Torino
Alcuni numeri della seconda edzione:
più di 2.100 fusti di birra da 30 litri
un totale di circa 65.000 litri
130.000 presenze durante l’intero periodo
Raccolti 4.000 euro per la ricerca piemontese contro il cancro.

Da giovedì 28 settembre a domenica 8 ottobre. Da lunedì a giovedì ore 18.30-01.00, venerdì ore 18.30-03.00, sabato ore 12.00-03.00, domenica ore 12.00-01.00.
L’organizzazione è affidata a Prost Srl e GL events Italia-Lingotto Fiere.
Per ottenere maggiori dettagli scrivere via email all’indirizzo di posta elettronica info@oktoberfesttorino.com.

2016. L’Oktoberfest, quello originale, si ripeterà anche quest’anno a Torino, sempre presso l’Oval Lingotto. La famosa festa della birra si terrà da giovedì 13 a domenica 23 ottobre. Quindi ben undici giorni. Gli orari saranno i seguenti: dal lunedì al giovedì dalle 18 alle 02, il venerdì dalle 18 alle 04, sabato dalle 12 alle 04 e domenica dalle 12 alle 02.

2015. Stamattina è giunta una grande notizia per chi non è riuscito a partecipare e per chi, invece, vuole ritornarci. L’Oktoberfest di Torino raddoppia, e prolunga il periodo di apertura al pubblico di quasi una settimana. Non più fino al 18 ottobre, ma fino a sabato 24 ottobre, per un totale di diciassette giorni, sempre presso l’Oval Lingotto.
Secondo gli organizzatori sarebbero già stati ospitati, alla festa della birra, circa 100.000 persone, in soli otto giorni. In questo periodo sono stati “erogati” 1.650 fusti per 50.000 litri di birra. I partecipanti venivano non solo dal torinese, ma da tutto il Piemonte, dalla Val d’Aosta e dalla Lombardia, con qualche temerario proveniente dalla Sicilia.
L’Oktoberfest verrà, inoltre, ampliato, con altri punti ristoro e un incremento del personale.
Evidentemente, questi dati inaspettati hanno spinto a prolungare la manifestazione, che alla fine avrà ottenuto il successo che in molti speravano (anche in vista di un bis il prossimo anno).

2015. Un mesetto fa avevamo segnalato il grande evento che coinvolgerà Torino nelle prossime settimane, indicando anche le modalità per candidarsi alle varie figure professionali ricercate.
Oggi ricordiamo, a tutti quelli interessati a partecipare all’Oktoberfest piemontese, che tra sei giorni verrà inaugurata l’originale festa della birra.
Qui sotto trovate date e orari. L’ingresso è gratuito.

2015. Tutto avverrà nell’arco degli undici giorni previsti, dall’8 al 18 ottobre (aggiornamento: fino al 24 ottobre), presso l’Oval, zona Lingotto (via Nizza, raggiungibile anche con la metropolitana, collegata alle due stazioni ferroviarie). 20.000 mq di superficie, con i classici lunghi tavoli di legno e i colori bianco e blu. Anche i partecipanti saranno invitati a vestirsi in stile bavarese doc.
Non mancherà la musica, con l’esibizione di due gruppi provenienti da Monaco: Klob’nstoana Musikanten e i Bad Endorf.
La vera, unica, originale festa della birra a livello internazionale avrà quindi un po’ di sapore “sabaudo”. Niente male nell’anno del gemellaggio culturale Italia-Germania, promosso da “Torino Incontra Berlino”.

1° edizione. Apertura al pubblico tutti i giorni da giovedì 8 a domenica 18 ottobre (prolungato fino a sabato 24 ottobre).
Da lunedì a giovedì ore 17 – 02, venerdì ore 17 – 04, sabato ore 12 – 04, domenica ore 12 – 02.

L’entrata all’Oval Lingotto, in occasione di questa manifestazione, è completamente libera e gratuita, per tutti.

Tuttavia, dopo l’entusiasmo iniziale, per questa opportunità concessa dai tedeschi, è sorto il primo, non indifferente, ostacolo. Infatti, per riuscire nel progetto, e non fare brutte figure, serve del personale, tanto personale. Per questo motivo sono stati individuati circa 100 posti vacanti come spillatori, portabirre, camerieri. L’invito a candidarsi è rivolto a tutti coloro che pensano di poter coprire le figure professionali ricercate.

Come candidarsi all’Oktoberfest di Torino?

Serve un curriculum vitae, con foto, da inviare via email all’indirizzo di posta elettronica personale@oktoberfesttorino.com. Tra i requisiti: essere maggiorenni e rimanere disponibili per tutta la durata della manifestazione (esperienze passate, nel settore, saranno prese in considerazione).
Il colloquio avverrà poi al Lingotto Fiere, in via Nizza 294.
Per informazioni: info@oktoberfesttorino.com.

Un consiglio per chi fosse interessato: meglio affrettarsi, potrebbero arrivare candidature da tutta Italia…

Alla pagina Offerte di lavoro a Torino, troverai altre interessanti proposte e strumenti per la ricerca di un’occupazione in Piemonte e fuori.

Per tutti: gli organizzatori dell’evento stanno ricevendo diversi curriculum e a volte capita che il server si intasi (per questo qualcuno lamenta malfunzionamento nell’invio). Comunque l’indirizzo email, segnalato sopra, è quello giusto.

  • Anonimo – Servono lavoratori, peccato che vogliono pagare con i voucher!
  • Anna – Ho inviato il curriculum ma non ho ricevuto ancora nessuna risposta.. È normale oppure significa che la mia candidatura non vi è arrivata?
    Per Anna – Come scritto sopra, sono giunti molti CV (non a noi che gestiamo un sito d’informazione, ma agli organizzatori dell’Oktoberfest di Torino). Normale, quindi, l’attesa.
  • Luca – Anche a me non mi fa inviare la mail.
    Per Luca – Leggi qui sopra.
  • Patrizia – Per favore ho bisogno urgente di lavorare ma con le mail che sono scritte qui sopra non riesco a mandare il cv come devo fare vi prego aiutatemi la cosa mi interessa.
    Per Patrizia – Salve, gli organizzatori non hanno ancora un sito internet attivo e hanno fornito queste due email segnalate sopra. Sembra funzionino. Quale problema riscontra? Le torna indietro la mail?
  • Germano – Come posso candidarmi per l’ oktoberfest a Torino come opportunità lavorativa?
    Per Germano – E’ spiegato nel testo qui sopra.
  • Gino- Io ci sono.
  • Carlo – Non è possibile inviare delle candidature
    Per Carlo – In che senso?
  • Giulia – L’indirizzo e-mail che avete scritto per inviare curriculum è corretto? Ho provato e riprovato ad inviare, ma non sembra attiva. Rimango in attesa di una gentile risposta, Grazie.
    Per Giulia – L’indirizzo email è esatto (controllato più volte) ed è quello fornito dagli organizzatori. Abbiamo provato ad inviare una email di prova e non è tornata indietro con segnalazione di errori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *