Frida Kahlo in mostra a Torino, anteprima europea

La pittrice messicana, nata nel luglio del 1907, sarà la protagonista di un’esposizione allestita presso la Palazzina di Caccia di Stupinigi, alle porte di Torino. Si tratta di un’anteprima a livello europeo.

Frida Kahlo, moglie di Diego Rivera, riuscì, tramite i suoi intensi autoritratti e ritratti, a fondere surrealismo e tradizione folclorica.

Morì a 47 anni, sette giorni dopo il suo compleanno. Una vita piena di sofferenze la sua, sfortunata vittima di un incidente nel 1925 (aveva appena 18 anni) che la segnò profondamente, sia a livello fisico (le fecero 32 operazioni e fu costretta a passare il resto dei suoi giorni bloccata a letto, con il busto) che, inevitabilmente, a livello psicologico.
Un trauma che influenzò la sua vena artistica.

La mostra su Frida Kahlo è stata inaugurata sabato 1° febbraio e sarà aperta al pubblico fino al 3 maggio 2020. L’artista messicana vista con gli occhi del suo amico fotografo Nickolas Muray. I due si conobbero nel 1931, per una casualità. Per dieci anni furono amanti e in seguito amici fino alla scomparsa di Frida.

Frida Kahlo through the lens of Nickolas Muray
Presentata da Next Exhibition e Ono Arte Contemporanea.
Ben 60 fotografie che ripercorrono il cammino privato e artistico di Frida Kahlo.

Frida Kahlo in mostra a Torino

Date e orari
Da 1° febbraio al 3 maggio 2020
Orari di apertura al pubblico: da martedì a venerdì ore 10.00-17.30; sabato e domenica ore 10.00-18.30
Aperture straordinarie: 14 febbraio (ore 10.00-18.30), 8 marzo (ore 10.00-22.00), 13 aprile (ore 10.00-18.30).

Biglietti per Frida Kahlo
Disponibili online su TicketOne.it e in punti vendita affiliati. Per gruppi è possibile telefonare al numero 011.0881178.
Prezzi: da 15,50 euro.

Luogo della mostra
Palazzina di Caccia di Stupinigi
Piazza Principe Amedeo 7, Stupinigi (Torino).

Informazioni
Email biglietteria@fridatorino.it
Telefono 011.19214730 – 380.1028313
Su Facebook “Frida Kahlo Torino”.

Lascia un commento