Trasporti Torino: abbonamenti GTT elettronici, solo con smart card Bip o PYou

Anche il Gruppo Torinese Trasporti si sta pian piano adeguando alle nuove tecnologie e alle nuove richieste di mercato. Dopo decenni di biglietti multi-corse e abbonamenti di carta, alcuni dei quali conservati con cura negli anni dai collezionisti, si cambia pagina e si passa all’elettronica.

GTT Torino comunica che dal prossimo 1° dicembre 2014, recandovi presso una biglietteria, un rivenditore autorizzato, troverete sia i mensili che i settimanali in formato elettronico, cioè acquistabili come una qualsiasi ricarica del cellulare, solo che l’importo viene “versato” sulla vostra smart card plastificata, tipo tessera bancomat o codice fiscale.

Una prima differenza con il tradizionale tesserino la si riscontra immediatamente nel momento dell’acquisto. Infatti i nuovi abbonamenti non saranno validi, come prima, dal momento della timbratura, bensì a partire dalla data che si dovrà comunicare direttamente al rivenditore. Si deve subito scegliere in quale settimana utilizzare il settimanale e in quale mese il mensile.

Importante richiedere lo scontrino in fase di acquisto. In tal modo sarà possibile, nel caso in cui si è acquistato l’abbonamento per il periodo sbagliato, richiedere al venditore l’annullamento e il rimborso.

Chi utilizza i treni di Trenitalia con i settimanali o i mensili Formula deve portare con sé, oltre alla smart carta Bip o PYou, anche lo scontrino emesso dal Pos Bip.

Come procurarsi la smart card GTT (Bip o PYou)
Sembra dunque ormai chiaro che, anche per i settimanali, sarà obbligatorio procurarsi la smart card Bip o la PYou Card, sulla quale si faranno le “ricariche”.

Attenzione, la PYou Card è destinata solo ai giovani, dai 15 ai 29 anni.

Il prezzo della carta è di 5 euro (la Bip) o di 3,50 euro (la PYou Card). Si può acquistare tramite internet sul sito GTT e-commerce (la smart card arriverà a casa via posta), tramite i rivenditori con dispositivo Pos, tramite gli sportelli di via Fiocchetto 23 a Torino, oppure presso Movicentro di Ivrea, o stazione dei treni Dora e Ciriè.

Per la smart card serve un documento d’identità, fototessera (realizzabile direttamente presso gli sportelli o da inviare online in formato immagine jpg).

Per avere altre informazioni consigliamo di utilizzare il Numero verde 800.019152, oppure l’indirizzo email gtt@gtt.to.it. Info online su www.gtt.to.it.

Potrebbe interessarti l’articolo su: Trasporti pubblici Torino (informazioni, mappa e orari).

Lascia un commento