Torino, Carta d’Identità per bambini e neonati (da 0 a 6 anni)

Da diverso tempo è stata ormai separata la documentazione dei genitori e dei rispettivi figli in tenera età. Una volta il bambino/ragazzino non possedeva il documento fino ai 15 anni. Si faceva la Carta Bianca, ad esempio, per l’espatrio, ma niente di più.

Oggi, invece, già nelle prime settimane di vita si può certificare con un documento personale l’esistenza dell’individuo. Da queste nuove procedure son poi nate alcune simpatiche battute sul fatto che venga chiesta anche l’altezza, quando tutti sappiamo che nel giro di poco tempo, soprattutto nei primi anni, varia tantissimo. Senza contare il colore degli occhi, anche questa caratteristica fisica soggetta a mutazioni durante la crescita.

Ad ogni modo, i tempi cambiano e noi cerchiamo di adeguarci. Per questo motivo, in questa pagina, vi indichiamo le informazioni utili per ottenere il documento d’identità valido da zero a sei anni per residenti nel Comune di Torino.

La carta d’identità è elettronica (obbligatoria dal 2018)

Non viene più fornita dall’anagrafe, ma spedita dagli uffici poligrafici dello Stato, entro circa sei giorni dal momento della richiesta.

I passi da seguire sono i seguenti:

  • registrazione sul sito web del Ministero dell’Interno (qui: Prenotazione CIE)
  • prenotazione, sempre sullo stesso sito, scegliendo la sede anagrafica più comoda, la data e l’orario.

Allo sportello si dovranno poi presentare, con il bambino, i genitori in possesso di documento valido.
Eventuale altro documento già in possesso (ad esempio passaporto), altrimenti si procede con il riconoscimento tramite genitori o un genitore e un testimone maggiorenne, con residenza in Italia.
Portare tre foto tessera uguali, chiare, recenti.

Il costo per il rilascio della carta d’identità elettronica è di 22,21 euro.

Per la carta d’identità in formato cartaceo non serve la prenotazione.

Risorse

Codice Fiscale per neonati: direttamente in ospedale, Torino

Attenzione: non sembra più attivo il servizio, non si sa il perché.

Presso l’ospedale Sant’Anna (via Ventimiglia 1/3, Torino), da venerdì 8 marzo, si trova uno sportello pensato per le nuove famiglie, dove effettuare alcune procedure amministrative. Da lunedì a venerdì ore 08.30-13.30. Sabato, con ingresso da corso Spezia 60, ore 08.30-12.30.
Conviene prima telefonare per ottenere maggiori informazioni (tel 011.3134255).

(Fonte San Giovanni Battista di Torino)

Lascia un commento