Date del cambio orario: ora legale e solare

Marzo e ottobre sono i due mesi che ogni anno ci ricordano un importante cambiamento dei nostri bioritmi. Infatti determinano il passaggio dall’ora solare a quella legale (in primavera) e viceversa (in autunno).

Un cambiamento che si fa sentire soprattutto nei primi giorni, successivi alla modifica dell’orario. Con l’arrivo dell’ora solare, ad ottobre, ci si potrà svegliare sessanta minuti dopo, rispetto al periodo precedente e le giornate sembra diventino più corte a causa dell’anticipo temporale per il tramonto del sole; cioè, fa buio prima.

Al contrario, a marzo, il ritorno all’ora legale impone una sveglia più rigida: un’ora prima; ma in compenso le giornate “si allungano”, abbiamo più luce durante il tardo pomeriggio.

Cosa sia meglio, non si sa. Dipende dalle preferenze e dalle abitudini che scandiscono la vita di ognuno. Dai commenti che abbiamo letto sugli articoli relativi al cambio orario, rilasciati dai lettori, possiamo dedurre che l’opinione pubblica si divida a metà sull’utilità o meno di questa modifica di lancette.

Da Alberto che propone l’ora legale tutto l’anno, tanto ormai ci siamo abituati, a Silvio che pone dei dubbi sul risparmio sui consumi di energia elettrica previsto d’estate e non d’inverno. Da Rob che non subisce alcun fastidio dal passaggio legale-solare a Luca che vorrebbe uno spostamento orario anche per quanto riguarda i programmi televisivi serali.

Insomma, come molti argomenti, anche questo divide l’Italia. Fortunatamente, però, è una disputa che dura poco, giusto il tempo di abituarsi ai nuovi orari e tutto torna come prima.

Cambio orario. Prepariamoci all’ora legale e all’ora solare

Per quest’anno è previsto il passaggio dall’ora legale a quella solare nel mese di ottobre. Il giorno fissato per la modifica di tutte le lancette è la domenica, anche se in realtà parliamo di notte, tra sabato e domenica. Infatti, il “protocollo” ci invita portare un’ora indietro i nostri orologi, quando saranno le 03, in modo tale da portarsi alle 02. Una buona opportunità per dormire altri 60 minuti.

Inverso il discorso per l’altro cambio, da solare a legale, programmato a marzo. In questo caso si sposterà l’orario un’ora avanti, dalle 02 alle 03, sempre tra sabato e domenica.

Facciamo anche un utile schemino per ricordarci meglio del grande evento:

  • Ora solare (da ottobre)
    l’ultimo fine settimana di ottobre, la notte tra il sabato e la domenica, dalle 03.00 si passa alle 02.00.
    Nel 2023 tra sabato 28 e domenica 29 ottobre
  • Ora legale (da marzo)
    l’ultimo fine settimana di marzo, la notte tra il sabato e la domenica, dalle 02.00 si passa alle 03.00.
    Nel 2024 tra sabato 30 e domenica 31 marzo
Ora legale e ora solare

Detto questo possiamo segnalarvi altri due nostri articoli dove potrete trovare ulteriori informazioni, curiosità sull’ora legale, come viene utilizzata nel resto del mondo e alcuni cenni storici che la riguardano, dal giorno della sua introduzione: Da legale a solare oppure Da solare a legale (storia e curiosità).
Inclusi anche i commenti dei lettori.

1 commento su “Date del cambio orario: ora legale e solare”

  1. Una cosa inutile del resto serve solo a chi lavora o il mattino oppure sino alle 17 ma vorrei vedere cosa sarebbe con l’ora legale il 21 dicembre con farebbe luce attorno alle 9 e buio alle 17 ricordiamoci che passiamo attraverso periodi di luce e periodi di buio

    Rispondi

Lascia un commento