Festa della Donna a Torino. Iniziative, proposte

In questa pagina, creata anni fa per la Festa della Donna (Giornata Internazionale della Donna), inseriremo, man mano che giungeranno, le iniziative programmate a Torino e dintorni. Alcune un po’ più serie, legate al vero significato dell’8 marzo; altre un po’ più commerciali, di puro svago. Prima però, iniziamo con un breve percorso storico alla ricerca delle origini della celebrazione.

Festa della Donna, origini e vera storia dell´8 marzo
La Giornata Internazionale della Donna (o Festa della Donna), celebrata l´8 marzo di ogni anno, ha l´obiettivo di mantenere vive la memoria storica sulle conquiste sociali, politiche ed economiche (continua…).

Appuntamenti per il 2020

Festa della Donna, in piazza San Carlo
L’organizzazione ha rinviato, per il 2020, il tradizionale evento programmato in occasione della Festa della Donna. L’iniziativa “Just the woman I am”, che ha esordito sei anni fa, ottenendo un grande successo, verrà solamente spostata più avanti. Informazioni su Just The Woman I Am.

Donne, Regine e Dee. Lo speciale al Museo Egizio
Domenica 8 marzo 2020, il Museo Egizio di Torino propone un’interessante iniziativa. Un tour dedicato alle figure femminile dell’antico Egitto. Dalla principessa Redji alla bella Neferu, dalla misteriosa Merit all’imprenditrice Tsenhor. Mattina (dalle 10.20 in poi) e pomeriggio (dalle 16.10 in poi) con repliche a richiesta.
Il giro dura circa 90 minuti e il biglietto ha un prezzo di 5 euro.
Inoltre, giornata ad ingresso gratuito per tutte le donne.
Informazioni: telefono 011.4406903 – Email info@museitorino.it.

Mostra About Women
Esposizione internazionale sul mondo femminile, a cura di Marta Valls, progetto dell’artista Katia Muňoz. A Carmagnola, presso il Salone espositivo di piazza Italia
Dal 13 al 22 marzo 2020 (chiusura il lunedì) con orario di apertura: ore 16-19. Entrata libera, informazioni sul sito web ufficiale del Comune: www.comune.carmagnola.to.it.

Seguono appuntamenti da aggiornare

La Furia delle Donne al Circolo dei Lettori
Venerdì 8 marzo, in via Bogino 9 a Torino, dalle 21.00, il “Quizzettone letterario” a tema: La furia delle donne. Curatrice Giulia Muscatelli, collaborazione con Libreria Therese. Ottanta concorrenti suddivisi in quattro squadre (iscrizioni via email a chepaccoleggere@gmail.com). Gli altri possono assistere al “botta e risposta”. Informazioni: telefono 011.4326827, email info@circololettori.it.

Fondazione Torino Musei – Ingressi gratuiti
Entrata gratuita (tutto il giorno, dalle 10.00 alle 18.00) per le donne presso GAM (Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Via Magenta 31), Palazzo Madama (Museo Civico d’Arte Antica, piazza Castello) e MAO (Museo d’Arte Orientale, Via San Domenico 11).
La visita guidata (facoltativa), nei tre musei, costa 5 euro ed è programmata alle 16.30, presso le varie sedi.

  • GAM
    La visita guidata “Arte è donna, donna è arte”, un omaggio a tutte le donne: muse, artiste, amanti, conoscitrici, compagne.
  • Palazzo Madama
    Mostra “Un Ducato tutto al femminile”. Cultura e potere da Torino a Parigi.
  • MAO
    Il femminile tra sacro e profano. La donna nelle collezioni del MAO. Visita guidata a tema nelle collezioni permanenti

Informazioni e prenotazioni: telefono 011.5211788 – email prenotazioniftm@arteintorino.com.

Al Museo del Risorgimento
Ingresso gratuito per le donne, venerdì 8 marzo dalle 10 alle 18.
Facoltativa la visita guidata “Il Risorgimento delle donne” (alle 16.00, prezzo: 4 euro). Via Accademia delle Scienze 5, Torino (Informazioni sul Museo).

Arte, moda, musica e sostenibilità
Giovedì 7 marzo alle 18.30, presso la Galleria d’arte Gliacrobati (via Luigi Ornato 4, Torino). In anteprima ILTFC5/5, capsule collection dell’artista e dressmaker Sara Conforti. Creazioni realizzate con pregiati scarti di quattro grandi aziende tessili del biellese. Performance musicale con la pianista spagnola Sira Hernandez e dibattito a tema con numerosi relatori. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria via email (info@gliacrobati.com), informazioni: telefono 334.3057676.

Festa della donna, appuntamenti del Polo museale
Tra corti e cultura, l’8 marzo e non solo…
Luoghi: Castello di Aglié, Castello di Racconigi, Palazzo Carignano, Villa della Regina.
Ingresso gratuito nella Settimana dei Musei, dal 5 al 10 marzo.

  • Villa della Regina
    Tel 011.8194484 – email pm-pie.villadellaregina@beniculturali.it
  • Castello di Agliè
    Tel 0124.330102, email pm-pie.aglie@beniculturali.it
  • Palazzo Carignano
    Tel 011.5641791, email pm-pie.palazzocarignano@beniculturali.it
  • Forte di gavi
    Tel 0143 643554 – email pm-pie.gavi@beniculturali.it
  • Castello di Racconigi
    Tel 0172.84595 – email racconigi.prenotazioni@beniculturali.it

Festa della Donna tra celebrità di Torino, con apericena
Dal 2008 Barburin propone un tour culturale, storico e turistico per le strade e le piazze di Torino, in occasione della Festa della Donna (8 marzo). Un viaggio nel mondo femminile, dalla Regina Elena a Luciana Littizzetto, da Cristina di Francia a Rita Levi Montalcini, a Sonia Gandhi. A fine percorso un apericena in centro.
Ritrovo piazzetta San Giovanni davanti al Duomo, Apericena Caffè Nazionale in via Po 18.
Primo appuntamento: ore 20.00.
Secondo appuntamento: ore 21.30.
Prezzi: Tour + Apericena: 25 euro (solo Tour a 15 euro).
Informazioni: Barburin, corso Regio Parco 48 a Torino (telefono 011.853670, email info@barburin.com).

Proposte da Somewhere
Tre proposte: Aperimagia, Torino Magica, Torino e le Donne.
Aperimagia, serata magica da ridere con buffet (ore 19.00, prezzo 29 euro)
Torino Magica, percorso tra curiosità e mistero (ore 20.30, prezzo 25 euro)
Torino e le donne, conoscere le più importanti donne torinesi, in giro per la città (ore 20.30, prezzo 20 euro)
Informazioni Somewhere: telefono 011.668.7013 / .0580 / .8551, email booking@somewhere.it.

Cena a tema da Eataly
Una cena tra amiche in occasione della Festa della Donna
Venerdì 8 marzo, Eataly Lingotto propone una serata alle donne, con menù al profumo di mare.
Cocktail Mimosa di benvenuto e focaccia con acciughe e stracciatella. Insalata di mare, fritto misto di pesce, calice di Prosecco di Valdobbiadene Millesimato, Vialla Sandi.
Prezzo: 25 euro. Due orari: 19.30 e 21.00.
Proposto anche l’Eataly Food Tour.
Informazioni e prenotazioni: telefono 011.19506801, email infotorino@eataly.it o su www.eataly.it.

Cena al Klec Blazna
L’8 marzo una cena per la Festa della Donna, con menù particolare: Involtini di salmone all’aneto, Timballo di aringa in pelliccia, Composta di melanzane e prugne, Mezzelune di pasta ripiena con crema di radicchio e noci caramellate, Petto di pollo lardellato alla paprika. Prezzo: 20 euro. Per informazioni/prenotazioni telefonare ai numeri 338.3091504 / 338.5686007 o scrivere via email a info@klec.it. Il Klec, un angolo di Praga a Torino. Via Sant’Ottavio 37, angolo via Artisti.

Comicità a Beinasco
Venerdì 8 marzo alle 21.00, in piazza Alfieri con “Gold Show”, spettacolo di e con Giorgia Goldini. Più storie che cambiano in base alle scelte del pubblico. Comico, originale, folle, interattivo. Ex Chiesa Santa Croce, ingresso libero. Per maggiori dettagli contattare l’Ufficio Cultura di Beinasco: telefono 011.3989219 / 248/274 , email politichedeiservizi@comune.beinasco.to.it.

Festa della Donna nei locali di Torino
Prova a vedere cosa propongono i locali della città, dalle birrerie alle discoteche, dai circoli alle associazioni (continua…).

Proposte da Turismo Torino
Vai direttamente alla pagina dedicata, dove troverai tutte le iniziative: Festa della Donna con Turismo Torino.

Altre iniziative proposte a Torino:
vai sul sito web: www.irma-torino.it.

Mercato dei Fiori Torino (Ingrosso)
Aperto per commercianti e pubblico. Informazioni, orari, storia, indirizzo e contatti telefonici. Da un’indagine AsProFlor, saranno venduti 900 quintali di mimose. Orari e informazioni (continua…).

Video spot pari opportunità
Prima di fornire altre informazioni vi proponiamo uno Spot Pubblicità Progresso per i diritti delle donne e le pari opportunità pubblicato nel 2010:

Pagina in continuo aggiornamento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *