Scuole, asili Torino: pagamento elettronico per mense scolastiche

Dal qualche anno, a Torino, si possono pagare alcuni servizi scolastici che riguardano gli asili e le mense, esclusivamente con carta prepagata (“borsellino elettronico“).

Con tale metodo, valido per le scuole medie, elementari e dell’infanzia, si può prenotare i pasti per i propri figli, versando la quota sull’effettivo consumo del pranzo.

Vengono quindi registrati i pasti usufruiti da ogni alunno e pagati in base all’Isee dichiarato dalla famiglia.

Come funziona il Borsellino elettronico?
Si deve accedere al sito web della Soris Torino ed entrare nella sezione riservata inserendo le credenziali di TorinoFacile, Sistema Piemonte o SPID, oppure con la password fornita alla famiglia (codice di attivazione), il proprio codice fiscale e il numero di telefono.

In seguito all’attivazione si otterranno le credenziali per accedere al servizio online, ossia una username e una password.

Il servizio permette di verificare i vari versamenti e i dati sulla situazione del “Borsellino elettronico“.

Il pagamento (per gli asili nido e le scuole d’infanzia) avviene al giorno 20 del mese (così da evitare il sollecito con addebito spese). Quindi si dovrà ricaricare il borsellino entro tale data con l’importo richiesto. Per le mense si deve ricaricare prima che il pasto venga consumato dai propri figli.

E’ possibile ricorrere alla domiciliazione bancaria (modello Rid).

Per informazioni chiedere presso gli uffici delle Circoscrizioni di Torino o rivolgersi direttamente all’assistenza Soris (da lunedì a venerdì ore 08-20 e sabato/pre-festivi ore 08-14). Anche per problemi con il Borsellino elettronico e per conoscere le procedure di pagamento, contattare la Soris al numero 848.800.141 (prezzo chiamata urbana, da rete fissa).

Risorse

Articoli precedenti

Torino, mense scolastiche: aumento costo servizi asili e scuole
Il Comune di Torino ha deciso alcuni aumenti mensili per i servizi scolastici di base. Le motivazioni sembrano essere legate alla situazione di stallo dei trasferimenti statali e regionali verso le casse della città.
ASILI NIDO: Aumento mensile varia dai 5 ai 20 euro. SCUOLE COMUNALI D’INFANZIA: Aumento mensile da un 2 euro (ISEE minima) a 18 euro (ISEE massima). MENSE SCUOLE COMUNALI D’INFANZIA: Aumento mensile da 2 a 10 euro. MENSE SCUOLE DELL’OBBLIGO: Aumento mensile da 2 a 10 euro
E’ possibile prenotare i singoli pasti dalle scuole (in questo modo non si pagano quelli non consumati).

Nuovo strumento di pagamento: “Borsellino elettronico” (tramite ricarica di scheda prepagata) per tutti i componenti del nucleo familiare (stop ai bollettini di carta, con relativa riduzione del prezzo). Si tratta di un esperimento: in base ai risultati sarà deciso se estendere tali modalità anche per le scuole elementari e materne.

ISEC per asili nido
Tiene conto dell’Isee e della composizione familiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *