Turismo Torino, Luci d’artista a bordo dell’autobus

Turismo Torino segnala un’interessante iniziativa che accompagnerà la città per tutto il periodo natalizio. Cittadini e turisti potranno utilizzare l’autobus CitySightseeing per fare un tour delle famose Luci d’Artista, inaugurate mercoledì scorso.

La navetta, di color rosso, è costituita da due piani. Quello superiore permette un’ottima visuale, soprattutto per ammirare le installazioni luminose disposte lungo strade e piazze.

Il servizio turistico sarà attivo durante i fine settimana, quindi sabato e domenica, sempre alle ore 17.30.

Partirà sabato 2 novembre 2019 e sarà a disposizione fino al prossimo 6 gennaio 2020. Attivo anche a Natale (25 dicembre), Santo Stefano (26 dicembre) e Capodanno (1° gennaio 2020) ed Epifania (6 gennaio 2020).

L’orario del viaggio è ovviamente programmato verso l’imbrunire, per meglio poter apprezzare le luci degli artisti. Il tutto dura circa un’ora.

Una guida a bordo descriverà il percorso e le opere in mostra a cielo aperto (in italiano, inglese e francese).

L’autobus CitySightseeing parte da piazza Castello, all’incrocio con via Po.
Il tour dura circa 60 minuti e costa a partire da 7.50 euro (bambini fino a 15 anni) a 15 euro (adulti, dai 16 anni in su); gratuito per i bambini sotto i 5 anni. 13,50 euro per chi ha la tessera Torino-Piemonte Contemporary Card.

Per maggiori dettagli consigliamo di visitare il portale web city-sightseeing.it, oppure di telefonare al numero 011.535181 o scrivere una email all’indirizzo di posta elettronica infotorino@city-sightseeing.it.

I biglietti si possono acquistare direttamente in piazza Castello, allo sportello situato all’angolo con via Garibaldi (numero civico 45a), o anche online, sempre sul sito prima segnalato.

Il servizio turistico potrebbe essere sospeso in caso di maltempo, e subire ritardi in caso di traffico intenso.

In generale, durante l’anno, previsti tre percorsi

  • Linea A: zona centro, collina, Po e Parco del Valentino (inclusi Borgo e Rocca medievale)
  • Linea B: verso il Museo dell’Automobile, il Lingotto, la Pinacoteca Agnelli, Eataly, i luoghi della Olimpiadi, le OGR
  • Linea C: verso lo stadio della Juventus (Allianz Stadium), Museo della Juve, Reggia di Venaria, Castello della Mandria e Nuvola Lavazza.

Sali e scendi quando vuoi. Punto d’incontro ad ogni fermata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *