Treni speciali da Torino al mare della Liguria

Arriva l’estate e anche i piemontesi, “popolo delle montagne” (come sottolinea pure il nome delle Regione), hanno voglia di mare. Quando fa caldo, il primo pensiero è sempre quello di fare una bella doccia fresca o un tuffo in acqua, approfittando poi delle spiagge per sdraiarsi al sole o sotto l’ombrellone.

Già da giugno ci si prepara per una degna tintarella, poco alla volta, come è giusto che sia: il nostro corpo non è abituato ad esposizioni improvvise e continue, che si verificano quando si passa direttamente dal chiuso della casa o dell’ufficio alle Ferie (con F maiuscola) in zone particolarmente calde. Dunque, perché non abbronzarsi in modo graduale, una volta a settimana, per non farsi trovare impreparati?

Da Trenitalia arriva una buona notizia che fa al caso nostro (cioè, del Piemonte). Infatti, a partire da sabato 10 giugno 2017, e fino al 29 luglio 2017, sono a disposizione dei cittadini di Torino e dintorni, dei treni straordinari che raggiungeranno la Liguria ogni sabato.

Liguria, spiaggia

Il collegamento ferroviario è tra Torino e Albenga, con numerose fermate intermedie, tradizionali mete dei turisti di giornata, come Finale Ligure, Pietra Ligure e Loano.

Ogni treno può ospitare 625 persone. Il luogo di partenza stabilito è la stazione Porta Nuova, alle 7.00 del mattino, con arrivo a destinazione alle 10.05. Il ritorno, invece, da Albenga, alle 18.06 con arrivo nel capoluogo piemontese alle 21.05.

Questo treno per il mare della Liguria si aggiunge agli altri convogli già previsti per Ponente, per Levante e per Genova.

Insomma, un invito ad approfittare del sabato per una bella nuotata in riviera, una passeggiata sul lungomare, una bibita da gustare con amici o i propri cari. Un modo anche per staccare dalla routine della città, la casa, il lavoro, lo stress.

Ecco la tabella con gli orari

Treni estivi per il mare, da Torino per la Liguria

Tutte le informazioni sono reperibili presso le stazioni e sul portale internet trenitalia.com.

Segue articolo precedente

L’estate sta finendo e un anno se ne va“, cantavano nel 1985 i Righeira, noto gruppo musicale torinese degli anni ’80, divenuto celebre con il tormentone “Vamos a la playa” del 1983.

Tuttavia, visto il brutto tempo che ha caratterizzato il nord Italia tra luglio e agosto, la Regione Piemonte ha deciso di prolungare l’offerta di treni speciali per il mare della Liguria.

Il servizio dei “treni del mare”, infatti, sarà prolungato di altri quindici giorni, fino a metà settembre. Questo incentivo dovrebbe, sempre meteo permettendo, fornire ancora qualche possibilità di trascorrere un fine settimana, o una domenica, sulle spiagge liguri, sperando che il sole permetta anche una bella nuotata e un po’ di abbronzatura di fine stagione.

Il Piemonte ha deciso di continuare con i trasporti speciali, nonostante la Liguria abbia invece sospeso il progetto estivo per motivi di bilancio. Questo stop avrebbe comportato un cambio treno a Savona costringendo i passeggeri a vedersela con altre tabelle orari e coincidenze.

Con 200 mila euro la nostra Regione ha evitato questo problema ai piemontesi, che così potranno scegliere quale treno prendere (disponibili tre orari all’andata e tre orari al ritorno) da Torino a Ventimiglia e ritorno, potendo contare su tutte le fermate intermedie della Riviera Ligure.

Il servizio sarà attivo fino al 15 settembre, con i seguenti orari: Tutti i giorni, partenza da Torino alle ore 6,25 – 8,25 – 14,25. Ritorno, da Ventimiglia, alle ore 15,33 – 17,22 – 19,32.
Tra le fermate possibili, dove trascorrere una giornata di mare, segnaliamo Albenga, Spotorno, Pietra Ligure, Finale Ligure, Loano.

Lascia un commento