Corteo 1° maggio a Torino: percorso e deviazione trasporti

Sabato è il primo maggio, è la Festa dei Lavoratori. Di questi tempi suona strano dire “festa dei lavoratori” perché dovrebbe essere una giornata dedicata al lavoratore e non al lavoro, ma, oggi come oggi, è complicato parlare di lavoro.

Probabilmente il 99% dei disoccupati lavorerebbe anche il 1° maggio pur di avere un posto. Lavorerebbe tutte le domeniche, i festivi, la notte…. pur di portare uno stipendio a casa e mantenere la propria famiglia.

E’ giusto, ma così si perde il vero significato della “Festa dei Lavoratori”, delle battaglie fatte in passato per ottenere quel minimo di diritti preclusi in passato.

Si è lottato per non rendere l’uomo schiavo del lavoro e quando si è raggiunto l’obiettivo ecco stravolgersi tutto, con impieghi a uso e consumo del commercio sempre più esigente (foto a lato: “Il Quarto Stato”).

Nel 2021, come l’anno scorso, un ulteriore ostacolo si presenta ai cittadini che non solo cercano un’occupazione man anche coloro che già l’avevano: l’emergenza sanitaria.

Per questo motivo non vi sarà modo di celebrare la giornata come in passato. Previsti incontri tra sindacati, Sindaca di Torino, Presidente della Regione Piemonte e Arcivescovo; poi qualche evento trasmesso online.

Segue articolo del passato (prima del Covid-19)

Diciamo che lo spirito del 1° maggio non sarà quello di un tempo, e anche il corteo previsto a Torino dovrebbe ampliarsi anche a coloro che tutti i giorni festeggiano la “Festa dei Lavoratori”, perché son costretti a stare a casa, disoccupati.

Corteo del 1° maggio a Torino, percorso
Si partirà alle 9.30 da piazza Vittorio Veneto prendendo via Po fino a piazza Castello, poi via Roma e infine arrivo in piazza San Carlo.

Deviazione trasporti Gtt
Il Gruppo Torinese Trasporti comunica la variazione di alcuni percorsi di linee che transitano in centro, oltre alla segnalazione del servizio festivo.

Dato l’importante evento religioso che sta interessando Torino (Ostensione Santa Sindone), per il 1° maggio sarà potenziata la rete dei trasporti, nonostante sia il giorno di Festa dei Lavoratori.

Ad esempio, la metropolitana osserverà l’orario festivo normale, ossia dalle 07 del mattino alle 01 di notte. Tram e autobus circoleranno regolarmente, sempre secondo la programmazione orari festiva.

Alcune variazioni saranno tuttavia necessarie per consentire lo svolgimento del corteo del 1° maggio.

Informazioni

  • Aggiornamenti li trovate sul sito ufficiale: www.gtt.to.it.
  • Contatti
    Numero verde GTT 800.019152 (da cellulare comporre il numero 011.0672000)
    (da lunedì a sabato ore 06.30-19.30).

Lascia un commento