Fenomeno Stalking in aumento, statistiche in Italia (mappa e numero verde)

Ripubblichiamo di seguito un articolo, sullo stalking in Italia, elaborato qualche anno fa. Ecco lo studio dell’Osservatorio Nazionale sullo Stalking.

L’Osservatorio Nazionale Stalking, costituita da volontari, ha creato il Centro Presunti Autori. In pratica è un centro che cerca di far uscire dal tunnel della persecuzione, gli individui colpevoli di tali azioni deleterie nei confronti di altre persone, solitamente donne.

Un progetto gratuito, con supporto psicologico, che ha già riabilitato 120 stalker. Nel totale si registra una “guarigione” completa per il 40%, diminuzione di atti persecutori per il 25%.

Pericoloso aumento della “giustizia fatta in casa”, grazie soprattutto all’assenza delle istituzioni nella prevenzione e nella cura del fenomeno stalking.

Stalking in Italia, statistiche per regione (mappa)

Statistiche Stalking in Italia, diamo i numeri

In Italia, su 9600 persone con età compresa tra 17 e 80 anni, il 70% delle vittime risulta appartenere al genere femminile (30% maschile). Si tratta di un compagno, o di un ex, nel 55% delle situazioni. Il persecutore è un familiare nel 5% dei casi, un collega di lavoro o di scuola nel 15% dei casi, un vicino di casa nel 25%.

Il ritorno allo stalking, anche dopo la denuncia, si registra nel 30% dei casi.

Cosa si nasconde dietro allo stalking? Le cause?

  • 20% – disturbi di personalità
  • 05% – psicopatologia grave
  • 70% – rigidità nelle relazioni

Il 20% degli omicidi avviene dopo una prima fase di stalking. La prevenzione è l’unica speranza per evitare una fine tragica.

Informazioni

  • Numero verde: 06.44.24.65.73 (da lunedì a venerdì, ore 09-19)
  • Telefono: 3274660907 (sabato, domenica e festivi)

Per richiedere ulteriori informazioni utilizzare l’indirizzo email info@socialmente.net, oppure visitare il portale web socialmente.net. Su Twitter: @stalkingitaly.

  • Anonimo – Perché usare il rosso, notoriamente il colore associato ai record, di solito negativi, per rappresentare la Sicilia? Per quanto la percentuale della Sicilia sia molto alta, ci sono regioni (Emilia e Toscana) con una percentuale di stalkers nettamente superiore.
  • Per anonimo – Salve, la mappa è giunta alla nostra attenzione già colorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *