Moncalieri Jazz Festival (programma concerti)

Il Moncalieri Jazz Festival non si ferma, neanche con il Covid.

Come molte altre manifestazioni, costrette a non trovare spazio per via delle restrizioni in atto, si è dovuta reinventare, proponendo una versione alternativa della kermesse, quella digitale, in streaming.

Dunque, via libera all’esibizione di nuovi talenti, rigorosamente online, e ovviamente con “ingresso” gratuito.
Iniziato ieri, continuerà questa sera, giovedì 12 novembre 2020, dalle 20.30, e proseguirà fino a domenica 15 novembre.

Sul sito web ufficiale (segnalato qui in basso) troverete la sezione della diretta streaming. Un festival creato e diretto da Ugo Viola.

Moncalieri Jazz Festival

Informazioni

Per maggiori informazioni consigliamo di telefonare al numero 011.6813130 o 011.5169496, oppure di scrivere via email a info@moncalierijazz.com. Notizie, foto e aggiornamenti online sul sito www.moncalierijazz.com.

Seguono edizioni del passato

2015 – Moncalieri, città della musica: dopo il Folk Festival di luglio e Ritmika a settembre, la città si prepara per l’evento di novembre, il Jazz Festival.
La 18° edizione di Moncalieri Jazz, l’appuntamento con la musica internazionale di grandissima qualità, è iniziata sabato scorso, 31 ottobre, con la doppia Notte Nera del Jazz, e continuerà fino al 14 novembre.

2014 – Anche quest’anno sarà suddivisa in due parti: fino al 12 novembre è in programma “Aspettando il festival” con un fitto calendario di eventi musicali e non; mentre, nella seconda parte, da giovedì 6 a sabato 15 novembre, si svolgerà l’appuntamento clou, il “Moncalieri Jazz Festival”. Importanti ospiti italiani ed internazionali, con emozionanti live da ascoltare, da vivere, alle Fonderie Teatrali Limone, al Castello Reale di Moncalieri, presso la Famija Möncalereisa e al Teatro Civico Matteotti.
Una rassegna musicale, diretta da Ugo Viola, che vuole ripetere il successo dello scorso anno, quando si registrarono più di 30 mila presenze. Per i 200 anni dalla nascita dell’Adolphe Sax, l’inventore del Saxofono, gli organizzatori hanno deciso di dedicargli l’edizione del Festival di Moncalieri.

Per l’inaugurazione del festival (31 ottobre e 1° novembre) sarà proposta la doppia Notte Nera del Jazz: una maratona di suoni con numerosi artisti, accompagnata non solo da musica, ma anche dalla cultura, dall’arte e dal gusto. Un evento senza confini, che invaderà strade, piazze, negozi, ristoranti, hotel e teatri. Un motivo in più per conoscere meglio la storia e le opere architettoniche di Moncalieri.
Dando uno sguardo agli ospiti, notiamo la presenza di Benny Golson (film “The Terminal”) con Massimo Faraò, Aldo Zunino e Marcio Tolotti, poi il gruppo di Kenny Garrett (Down Beat 2014), la band di Francesco Cafiso, Emanuele Cisi, Rosario Giuliani, Fabrizio Bosso, Enzo Pietropaoli e Marcello Dileonardo, Piero Odorici con George Cables trio featuring Victor Lewis.
Due serate saranno dedicate a Claudio Chiara (sassofonista di Moncalieri) e ad Adolphe Sax.

In calendario anche una mostra: “Carabinieri. Due secoli d’Italia 1814-2014”, in occasione del Bicentenario della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri, ricordando anche i vari musicisti jazz che hanno fatto parte dell’arma, come Claudio Chiara, Dario Cecchini, Flavio Boltro, Gianfranco Marchesi, Valerio Signetto.

Lascia un commento