Galatasaray – Juventus 1-0. Bianconeri eliminati da Mancini

Champions League: partita, girone e classifica

Aggiornamento: finisce 1-0 per i turchi
Purtroppo la Juve non ce l’ha fatta. Ha assaporato il passaggio del turno in Champions League fino all’ultimo, all’85°, quando il gol di Sneijder ha spento ogni speranza. I bianconeri terminano quindi il girone a 6 punti, dietro a Real Madrid (16) e Galatasaray (7). Ultimo del gruppo il Copenaghen (4).

Ora inizierà un nuovo cammino per la Juve, l’Europa League.

CLASSIFICA GIRONE B
16 – Real Madrid
07 – Galatasaray
06 – Juventus
04 – Kobenhavn (Copenaghen)

Galatasaray-Juventus 1-0
Sneijder all’85°
Diretta TV su Sky e Mediaset Premium

Galatasaray
Muslera; Chedjou, Semih Kaya, Gokhan Zan; Eboué, Felipe Melo, Selcuk Inan, Riera; Sneijder; Drogba, Burak Yilmaz.
Panca: Ceylan, Gulselam , Nounkeu, Bulut, Bruma, Kurtulus, Colak

Juventus
Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Marchisio, Asamoah; Tevez, Llorente
Panca: Storari, Caceres, Ogbonna, Padoin, Isla, Quagliarella, Giovinco

11 / 12 / 2013
Tra i due litiganti il terzo gode. Alla fine ha vinto la neve turca in Champions League. La situazione meteorologica ha indotto l’arbitro a interrompere la partita dopo 31 minuti del primo tempo. I giocatori scenderanno nuovamente in campo oggi pomeriggio, alle 15 (ore 14 in Italia).

Intanto, come era prevedibile, il Real Madridi ha battuto il Kobenhavn (Copenaghen) in trasferta, per 2-0 (reti di Modric e Ronaldo).

09 / 12 / 2013
Dopo la convincente vittoria bianconera ai danni del Kobenhavn (Copenaghen) per 3-1, con una storica tripletta di Vidal, la Juventus, grazie anche al successo ottenuto dal Real Madrid sul Galatasaray, potrà affrontare l’incontro di domani, non con assoluta tranquillità, ma di sicuro con maggiore consapevolezza e ottimismo. Infatti, la posizione in classifica, che la colloca al secondo posto, due punti sopra i turchi e danesi, le permette di poter contare su due risultati su tre. Basterà un pareggio per passare il turno, anche nel caso in cui il Copenaghen vinca con gli spagnoli, poiché pur terminando a pari punti (7) i torinesi potrebbero usufruire di una miglior situazione negli scontri diretti, avendo appunto vinto contro i danesi.

Tutto dipende dai giocatori di Conte, quindi. Sta a loro provare a giocarsela fino in fondo per portare a casa i tre punti. Mirare al pareggio sarebbe pericoloso, un gol subito allo scadere potrebbe essere fatale.
Non sarà facile, certo. Si gioca in trasferta contro una buona squadra, con ottimi giocatori, allenata da un competente allenatore, Roberto Mancini; ma la Juve ha le carte per riuscire nell’impresa e proseguire con il torneo.

Galatasaray – Juventus
martedì 09 dicembre 2013, alle 20.45
Diretta Tv su Sky Calcio e Mediaset Premium

Probabile formazione
Pogba dovrebbe prendere il posto di Pirlo come regista. Torna Lichtsteiner sulla fascia. In avanti sempre più confermata la coppia delle meraviglie, Llorente-Tevez.

Il Galatasaray (3-4-1-2)
Mancini dovrebbe schierare Muslera in porta, Gokhan Zan, Chedjou, Kaya in difesa, Eboue, Inan, Felipe Melo, Riera a centrocampo e Sneijder dietro le due punte Drogba e Yilmaz.

La Juve (3-5-2)
Buffon
Barzagli, Bonucci, Chiellini
Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Marchisio, Asamoah
Llorente-Tevez

L’altra partita in programma sarà tra Real Madrid e Copenaghen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *