Il Museo Egizio di Torino in tv, con Alberto Angela

Un anno “faraonico” per il nuovo Museo Egizio di Torino. Dopo l’inaugurazione del 1° aprile scorso, in seguito agli imponenti lavori di ampliamento che hanno permesso un raddoppio degli spazi espositivi, ecco giungere anche la consacrazione televisiva, con un appuntamento assolutamente da non perdere.

Infatti, questa sera, su Rai 1, i telespettatori saranno accompagnati tra i numerosi reperti storici dell’Antico Egitto, custoditi nel capoluogo piemontese.

A guidare il pubblico in questo viaggio avvolto dal mistero sarà Alberto Angela, nato a Parigi ma figlio di un famoso torinese, grande divulgatore di argomenti scientifici; ovviamente stiamo parlando di Piero Angela.

Le note capacità del conduttore (Alberto), nel trasportare il telespettatore all’interno delle storie raccontate e nel rendere semplici anche argomenti complicati, grazie al suo modo di spiegare, con grande entusiasmo e attenzione, renderanno la serata, che la Rai dedica al Museo Egizio, interessante e culturalmente appagante.

Un evento che stimolerà la curiosità non solo di chi si appassiona da tempo alla storia del popolo egizio, ma anche di persone che vorranno conoscere un po’ meglio quel periodo storico davvero affascinante.

Pochi lo sanno ma il Museo Egizio di Torino è, per importanza, il primo in Europa e il secondo al mondo, superato solo da quello presente a Il Cairo.
Comprende un’ampia collezione di reperti, la cui collezione è iniziata con Bernardino Dovetti e poi proseguita con il re Carlo Felice che acquistò tutto il prezioso materiale e nel 1824 fondò il museo.

Museo Egizio, Torino. Ingresso

Stanotte al Museo Egizio
In televisione giovedì 28 maggio, ore 21.15, su Rai 1 (in HD sul canale 501).
Segreti, sorprese e antichi tesori vi aspettano.

Per approfondire l’argomento, potrebbe essere utile leggere Museo Egizio di Torino, orari e tariffe. Una tappa obbligatoria per chi si ferma qualche giorno nel capoluogo piemontese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *