Scossa di terremoto, provincia di Torino: magnitudo 3.9


31 / 07 / 2016 – Forte scossa di terremoto avvertita ieri sera, sabato 30 luglio 2016, alle 22.21 in gran parte della provincia occidentale di Torino. Soprattutto dalle parti di Pinerolo e la zona ovest di Torino.

L’epicentro è stato individuato vicino a Perosa Argentina. Il livello di magnitudo è stato pari a 3.9.

10 / 09 / 2015 – Probabilmente non tutti se ne sono accorti, ma poco fa, nella provincia di Torino è stata avvertita una scossa di terremoto.

La conferma arriva anche dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, che ha comunicato tutti i dati relativi all’evento.

Alle 9.32 (ora italiana), ad una profondità di circa undici chilometri, un terremoto di magnitudo 3.1 ha interessato la zona di Villar Pellice (epicentro) tra Bobbio Pellice e Torre Pellice.

I comuni dove è stata maggiormente avvertita la scossa sono, oltre all’area dell’epicentro, nella provincia di Torino e Cuneo. I grandi centri, nei quali il terremoto è stato registrato, sono Moncalieri, Torino, Cuneo, fino ad Asti.

Su Google Maps, a questo indirizzo: Terremoto provincia Torino, è possibile individuare il punto esatto, dal quale si è diffusa l’onda sismica (l’epicentro).

Su Twitter possiamo trovare un’ampia testimonianza dell’accaduto:

  • Lieve scossa di terremoto a Susa. Ci ha solo supatato un po’
  • Scossa di terremoto intorno alle 9.30 con epicentro in Val Pellice
  • Sisma di magnitudo 3 in Val Pellice“.

La Terra, dunque ha tremato e diversi cittadini se sono accorti, soprattutto quelli che si trovavano vicino alla valle, tra le montagne. La roccia trasmette le onde in maniera più intensa, mentre la pianura tende ad attenuarne la forza. Ecco perché il terremoto è stato sentito più dai residenti sull’arco alpino, che giù a valle.

Alla pagina “Terremoti a Torino” potrete informarvi su alcuni eventi sismici registrati a Torino e dintorni negli ultimi anni.

Lascia un commento