Cioccolatò a Torino, la dolce fiera in piazza

Confermata l’edizione 2019 di Cioccolatò a Torino, atteso evento autunnale che si tiene solo nel capoluogo piemontese.
Lo scorso anno sono state registrate ben 400 mila presenze, durante i due fine settimana.

Come sempre, il protagonista assoluto, il re della festa, sarà il cacao lavorato in tutti i modi possibili. Maestri cioccolatieri, esperti nella lavorazione artigianale, allieteranno i visitatori con deliziose proposte; ma non è tutto. Il calendario della manifestazione prevede numerose iniziative di vario tipo e laboratori. Valorizzazione, tradizione, eccellenza e storia.

Cioccolatò Torino 2019

Da venerdì 8 a domenica 17 novembre. L’ orario di apertura dovrebbe essere lo stesso delle passate edizioni, e cioè
da lunedì a giovedì ore 10-20
venerdì e sabato ore 10-22
domenica ore 10-20.

Il luogo della kermesse sarà ovviamente in centro, nel “salotto” di Torino: piazza San Carlo e lungo via Roma.

Informazioni online su www.cioccola-to.eu e sui social network (Facebook “CioccolatoTo”, Twitter “CioccolaTo” e Instagram.

Spalm Beach in piazza San Carlo, Torino

Seguono testi precedenti

2018
Finalmente, dopo due anni di stop, riprende vita la fiera del cioccolato, che tanti appassionati ha saputo attirare nel corso delle edizioni precedenti. Tre anni fa furono 340.000 le presenze. Saltati il 2016 e il 2017, ecco che arriva l’annuncio ufficiale per il 2018: Torna CioccolaTò, ovviamente a Torino, e per ben dieci giornate, nel mese di novembre. Anche il luogo dell’evento viene confermato, si terrà infatti in piazza San Carlo, e non solo: coinvolta anche via Roma e, un po’ più in là, piazza Valdo Fusi.

2016
Tutti coloro che attendevano l’autunno e il freddo per immergersi in un mondo ci cacao dovranno avere un po’ di pazienza, perché l’edizione 2016 di CioccolaTò non ci sarà. Per compensare il “goloso maltolto”, però, sembra, che il prossimo anno (2017) Torino ospiterà una doppia fiera: a febbraio per la festa degli innamorati e ad ottobre, in autunno. Niente dolci spese pazze, quindi, in attesa delle festività di Natale. Si dovrà attendere San Valentino.

2015
Con l’arrivo dell’autunno e dei giorni un po’ più freddi, in prossimità delle festività di Natale, Torino si prepara ad essere inondata da una marea di dolcezza. Farà sicuramente piacere, a tutti i cittadini golosi, l’interessante notizia che stiamo per dare: anche quest’anno si terrà Cioccolatò, la tradizionale fiera organizzata in centro. Dieci giornate, incontri con autori, il Gianduiotto Day con i premi assegnati a chi meglio ha saputo valorizzare la cioccolatiera locale ed altri eventi collaterali. Quest’anno, inoltre, l’edizione sarà collegata al grande appuntamento internazionale Expo Milano 2015, già a partire dallo slogan “Chocolate Exploit” (nel 2014 era “Tutti Puzzle per il Cioccolato”) e il logo: una Mole coperta di cioccolato e colori a cubetti, che richiamano un po’ la grafica della fiera lombarda.
La collaborazione con Conpait (Confederazione Pasticceri Italiani), poi, permetterà di arricchire il “Polo Didattico”, con degustazioni, corsi, attività per grandi e piccoli.
Cioccolatò si svolgerà in centro a Torino, in piazza San Carlo (e un tratto di via Roma, verso piazza Castello), da venerdì 20 a domenica 29 novembre 2015, con un fitto programma, ogni giorno e in particolare durante i due fine settimana compresi. Un periodo ideale per gustare una tazza di cioccolata, in attesa del Natale, o per pensare a qualche regalo da fare a parenti e amici per il 25 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *