Regole referendum anti-Covid: mascherine, guanti e gel

Come molti di voi sapranno durante il fine settimana d’autunno si andrà a votare per il referendum costituzionale confermativo 2020 indetto per chiedere ai cittadini se vogliano oppure no confermare la legge approvata lo scorso 12 ottobre, relativa al “taglio” del numero parlamentari.

Si voterà “SI” per confermare la riduzione o si voterà “NO” per mantenere il numero attuale.

Le urne saranno aperte domenica 20 settembre dalle 07.00 alle 23.00 e anche lunedì 21 settembre dalle 07.00 alle 15.00.

Fin qui tutto nella norma. La differenza sostanziale della prossima tornata elettorale sarà la modalità con la quale avverrà tutta la procedura di votazione. Siamo ancora in emergenza sanitaria a causa del Covid-19, il temuto Coronavirus che sta modificando il nostro stile di vita nonché il rapporto con gli altri.

Il Ministero dell’Interno, per contrastare il pericolo di contagio in luoghi chiusi e affollati come potrebbero essere le urne elettorali, ha comunicato alcune direttive e regole da seguire.

Prima di tutto è stato “resuscitato” il lunedì come giorno di votazione, ormai abolito da oltre sei anni. Questo per evitare affollamenti la domenica e per smaltire le code che si formeranno in conseguenza al rispetto delle norme di sicurezza da adottare.

Inoltre, le prefetture avranno a disposizione il materiale necessario per la protezione individuale, con i dispositivi solitamente utilizzati per l’emergenza Covid-19.

Nel dettaglio, negli oltre 60.000 seggi, verranno consegnate mascherine chirurgiche (più di 15 milioni), guanti (3,4 milioni) e gel (più di 300.000 litri).

Insomma… niente di diverso rispetto a quanto siamo abituati.

Seggio elettorale

Risorse

Informazioni

Ufficio Elettorale, corso Valdocco 20 (Torino)
telefono 011.011252.45 / 29
email: elettorale@comune.torino.it
pec: elettorale@cert.comune.torino.it

Lascia un commento