Emergenza Torino, biblioteca virtuale: ebook per tutti

Ora che tutti abbiamo capito come comportarci, cosa fare ai tempi della quarantena da Covid19, il nuovo Coronavirus, si iniziano a vedere i primi servizi online per il cittadino che è obbligato a restare a casa.

Il Comune di Torino segnala che le biblioteche civiche, solitamente visitabili di persona (per le richieste di prestito libri e consultazione), sono ora disponibili in rete per tutti.

La possibilità di avere testi in formato digitale (e-book) c’era già da tempo, ovviamente; la novità riguarda l’accesso, consentito a chiunque con una semplice registrazione online, una pre-iscrizione.

In questo modo si avrà diritto fino a tre libri da leggere poi sullo schermo del computer, tramite smartphone o tablet.

La durata dell’iscrizione è di 40 giorni. L’accesso è immediato ed è riservato ai residenti (e ai domiciliati) a Torino.
La registrazione definitiva (valida dopo i 40 giorni) dovrà essere poi convalidata presso le biblioteche torinesi. Altrimenti, finito il periodo, decade l’iscrizione.

Servizi online

Nel modulo da compilare (trovate il collegamento qui sotto in “Risorse”) verrà chiesto un nome account (una specie di soprannome, un nickname) e una password che servirà in futuro per accedere al servizio (quindi segnatevi bene da qualche parte questi due dati).

Risorse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *