Biblioteche a Torino, indirizzi e orari

A Torino vi sono diverse strutture adibite a biblioteca pubblica. Le troviamo un po’ sparse per i vari quartieri cittadini, a portata di mano per tutti, non solo per studenti.

Infatti, in biblioteca ci si può recare anche solo per leggere quotidiani e riviste, per leggere un testo in un ambiente consono con il dovuto e rigoroso silenzio, necessario per concentrarsi. Vi si può trovare il romanzo che si voleva acquistare ma che poi è stato sempre rimandato.

Basta poco. Una registrazione, una tessera e il gioco è fatto. Possiamo portarci a casa, in prestito, tutti i libri che vogliamo (oltre un milione), da restituire una volta terminati di leggere o al termine del periodo consentito.
Presenti anche postazioni con pc collegati a internet.

Con la modernizzazione dei servizi, poi, abbiamo la possibilità di cercare il nostro libro online, da casa tramite computer o da smartphone/tablet, verificare in quale biblioteca torinese si trovi, sapere se sia disponibile oppure attualmente in prestito ed eventualmente prenotarlo (trovi i collegamenti sotto, in “Risorse”).

Si possono trovare anche i “Libri parlati”, per rendere accessibile la lettura a tutti. Inoltre vengono organizzate diverse iniziative con presentazioni di libri, corsi, mostre, incontri.

Iscrizione biblioteca, come fare

L’iscrizione, gratuita, è indispensabile per usufruire dei servizi come il prestito, l’utilizzo dei computer collegati in rete, la partecipazione ai corsi ed altre attività.
Per iscriversi basta recarsi in una delle biblioteche civiche, con un documento di identità valido. Verrà poi rilasciata una tessera che avrà una validità di cinque anni e potrà essere utilizzata in tutte le Biblioteche civiche torinesi.

Lettura di un libro

Elenco Biblioteche a Torino

  • Civica centrale (via della Cittadella 5)
  • Musicale Andrea Della Corte (corso Francia 186)
  • Rita Atria (strada San Mauro 26/A, cortile interno)
  • Dietrich Bonhoeffer (corso Corsica 55)
  • Italo Calvino (Lungo Dora Agrigento 94)
  • Luigi Carluccio (via Monte Ortigara 95)
  • Cascina Marchesa (corso Vercelli 141/7)
  • Francesco Cognasso (corso Cincinnato 115)
  • Alberto Geisser (corso Casale 5, Parco Michelotti)
  • Natalia Ginzburg (via Cesare Lombroso 16, cortile interno)
  • Bianca Giudetti Serra (piazzetta Università dei Mastri Minusieri 2)
  • Primo Levi (via Leoncavallo 17)
  • Mausoleo della Bela Rosin (strada Castello di Mirafiori 148/7)
  • Don Lorenzo Milani (via dei Pioppi 43)
  • Alessandro Passerin d’Entrèves (via Guido Reni 102)
  • Cesare Pavese (via Candiolo 79)
  • I ragazzi e le ragazze di Utoya (via Zumaglia 39)
  • Villa Amoretti (corso Orbassano 200)

Risorse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *