Metro Torino fino piazza Bengasi e Cascine Vica

Giusto ieri la società torinese Infra.To, nata nel 2010 da una “costola” di GTT, ha comunicato le ultime novità che riguardano il tratto di metropolitana da Lingotto a piazza Bengasi.

In questo periodo di emergenza Covid-19 i lavori sono comunque proseguiti, perdendo soltanto un mese. Secondo le ultime indicazioni pare che a partire dal prossimo aprile, 2021, saranno già attivi i treni che porteranno fino alla stazione Bengasi.

Come scadenze dei lavori sono state fissate quelle di dicembre 2020 (per le opere civili) e di gennaio 2021 (per le opere di sistema).

A fronte di un proseguimento della messa in opera della metropolitana, si continuano a smantellare i relativi cantieri. Da oggi, ad esempio, sarà ripristinata la carreggiata centrale di via Nizza (zona Italia 61/Regione Piemonte). A fine luglio sarà liberata anche la strada di via Nizza 369 (pozzo 23).

Le stazioni della tratta Lingotto-Bengasi sono state dotate di tutte le scale mobili previste, mentre, nei prossimi mesi, si ultimerà la pavimentazione e il posizionamento degli ascensori.

Metropolitana Torino

Prolungamento metropolitana Torino verso Collegno-Rivoli

Aggiornamenti sono stati forniti anche sull’altro versante, ossia nella tratta della metro dalla stazione Fermi verso Collegno-Cascine Vica (costo: 71,5 milioni di euro, soldi statali).

Le società incaricate sono già al lavoro sul primo lotto, fino a “Collegno Centro”. Sono previste altre due fermate: Leumann e Cascine Vica; più un parcheggio da 350 posti.

Alcune zone verranno chiuse al traffico: corso Pastrengo (tra le vie De Amicis e Torino dal 22 giugno al 5 luglio); poi via Torino da corso Pastrengo a via Martiri XXX Aprile.

Questo tratto della metropolitana dovrebbe essere pronto per la fine del 2023, quindi fra circa tre anni e mezzo.

Potrebbe interessarti “Orari metro Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *