Portici di Carta a Torino. 2,5 km di libri in centro

La libreria più lunga del mondo

Portici di Carta a Torino. La manifestazione culturale, ideata da Rocco Pinto e organizzata dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura, si snoderà lungo i 2,5 km al coperto, da piazza Carlo Felice (pressi Stazione Porta Nuova) a piazza San Carlo, percorrendo la centrale via Roma. Nel terzo fine settimana di ottobre sarà possibile trovare autori di ogni genere, piccoli editori, libri usati…

Portici di Carta 2021

Edizione speciale per i festeggiamenti di San Giovanni, con una versione “OFF” i giorni precedenti. Primi appuntamenti lunedì 21, martedì 22, mercoledì 23 giugno e poi la classica libreria sotto i portici giovedì 24 giugno.

Il tutto è stato organizzato per garantire ai cittadini, a tutti i partecipanti, la sicurezza sanitaria indispensabili in questi periodi. Presenti 60 librerie e circa 70 editori del Piemonte. Tanti gli eventi in calendario.

Informazioni, assistenza, prenotazioni, via email (prenotazioni@porticidicarta.it) oppure via telefono (011.8904420).
Tutti gli aggiornamenti e il programma completo si possono rintracciare sulla pagina Facebook “Porticidicarta“, o sul sito internet www.porticidicarta.it.

Portici di Carta a Torino

Seguono testi precedenti.

Edizione 2020

AGGIORNAMENTO: annullata l’edizione in seguito alla pubblicazione del nuovo DPCM del 13 ottobre 2020: “non si presentano le condizioni per garantire il distanziamento sociale nelle sedi tradizionali della manifestazione“.

14° edizione, dedicata a Luis Sepùlveda. Sabato 17 e domenica 18 ottobre (sabato ore 10-23 e domenica ore 10-20). “Entrata” libera, ovviamente.

Data la situazione sanitaria particolare, con le relative restrizioni, saranno previste alcune misure di sicurezza. Presenti 65 librerie, in 17 differenti zone a tema, e 65 case editrici del Piemonte.

L’omaggio di quest’anno non poteva che ricadere sull’autore de “La Gabbianella e il Gatto“.

Eventi con prenotazione obbligatoria, portando poi autocertificazione per il Covid (si può scaricare il modulo sul sito web ufficiale).

Seguono edizioni precedenti

2019
Durante il fine settimana del 5-6 ottobre, per le strade del centro lungo l’asse via Roma. Più di 150 tra librai, editori; incontri, percorsi, laboratori per i più piccoli. I portici di Torino vengono suddivisi in settori, con temi differenti (circa 20). Omaggio a Camilleri.

2018
Il personaggio di questa edizione sarà Pippi Calzelunghe. Alcuni appuntamenti si svolgeranno nelle zone limitrofe, come ad esempio i Giardini Sambuy e l’Oratorio San Filippo.

2017
Quest’anno previsti appuntamenti dedicati a Paolo Villaggio, poi il consueto spazio per i più piccoli, gli incontri con l’autore. Saranno presenti 128 librai, del capoluogo piemontese, della provincia e del Piemonte. Libri suddivisi in venti sezioni tematiche. Evento sociale: “Condividi il tuo consiglio di lettura”. In programma anche dieci “Passeggiate” a tema.

2016
Per i dieci anni di Portici di Carta sono in programma diverse iniziative in centro a Torino, tra infinite distese di libri disposte su un elevato numero di bancarelle. Omaggio a Umberto Eco e, per aiutare i territori colpiti dal terremoto, verranno donati dei libri. Sabato e domenica (8-9 ottobre).

2015
Ritorna questo autunno la seguitissima manifestazione culturale, che porta numerosi appassionati di lettura e non solo, sotto i portici di Torino. Sia sabato 10 che domenica 11 ottobre, dalla mattina alla sera.

2014
Confermata l’edizione (l’ottava) di Portici di Carta, la libreria più lunga del mondo. A Torino, spazio per due chilometri di bancarelle disposte sotto i portici che iniziano in piazza Carlo Felice (Stazione Porta Nuova), continuano per via Roma e giungono fino a piazza San Carlo. Un lungo percorso letterario, fatto di storie, racconti, curiosità, per totale di 120 librerie e 30 editori piemontesi. L’evento è associato alla domenica ecologica programmata per la Giornata nazionale del Camminare.
Si svolgerà sabato 4 e domenica 5 ottobre. In piazza San Carlo verranno istituiti un punto incontri con presentazioni, dibattiti, spettacoli. Mentre lo spazio per ragazzi, quest’anno, sarà allestito nella Galleria San Federico.
Numerosi gli appuntamenti e gli incontri previsti all’interno della manifestazione culturale. Quest’anno Portici di Carta vuole rendere omaggio a Giorgio Faletti, scomparso il 4 luglio scorso. Non solo libri: arriva a Torino il Move Week-Quisport, sport per tutti, domenica, dalle 10 alle 18 in piazza San Carlo e via Roma, con la palestra a cielo aperto.

Lascia un commento