Covid19, disposizioni: cosa si può fare e cosa no

Sono tanti, ormai, i cittadini piemontesi che hanno capito la maggior parte delle disposizioni imposte dal Governo per limitare il numero di contagi dal nuovo Coronavirus (il Covid19). Le linee guida sul comportamento da adottare, soprattutto per quanto concerne gli spostamenti, dovrebbero essere chiare, così come l’invito a lavarsi spesso mani e viso.

Il problema adesso sorge per tutte le altre esigenze, la quotidianità a cui eravamo abituati e che ora non sappiamo se continuare o meno.

Leggi tutto

Coronavirus, il Piemonte si ferma. Elenco attività

Ieri sera il secondo importante e storico discorso del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Come molti avranno capito si sta facendo un ulteriore passo in avanti nella lotta al Covid19, il nuovo Coronavirus, sacrificando un po’ della nostra quotidianità.

Viene bloccato anche il settore commerciale, la vendita al dettaglio, tenendo aperte tutte quelle attività che prevedono la vendita di beni di prima necessità, dagli alimentari ai prodotti sanitari.

Leggi tutto

Coronavirus, anche Torino “Zona rossa” come tutta Italia

In serata è giunta la comunicazione ufficiale da parte del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, circa i provvedimenti che entreranno in vigore a breve (atteso decreto in serata) per contrastare l’espansione del Covid19, il nuovo Coronavirus.

Aggiornamento 4 novembre, leggi: Piemonte, zona rossa.
Aggiornamento 11 marzo, leggi: Si ferma il settore commerciale.

Ecco una parte del suo discorso, probabilmente la più importante per la sua unicità nella storia della Repubblica:

Leggi tutto

Traffico Torino, divieti antismog per circolazione veicoli

Il Comune di Torino ha emesso un’ordinanza relativa alle misure antismog decise e concordate a livello regionale e comunale con altre amministrazioni della pianura Padana.

Sono state introdotte alcune limitazioni alla circolazione di veicoli a motore (auto e non solo). I divieti sono entrati in vigore dal 1° ottobre 2019 e validi (almeno) fino al 31 marzo 2020, fermo restando i blocchi già in atto.

Leggi tutto